Rimedi naturali per la nausea da cervicale » Rimedi per la Cervicale

Rimedi naturali per la nausea da cervicale

La nausea: cause e fattori scatenanti

Un paio di mesi fa ho iniziato a soffrire di nausee improvvise. Scoprire la causa di questo malessere è stato più difficile del previsto e pertanto voglio condividere la mia esperienza, nella speranza che possa essere di aiuto a qualcun altro. Se anche tu soffri di nausea, ma apparentemente non hai altri disturbi collegati ad essa, continua a leggere per scoprire sia la causa che i rimedi contro questo turbamento fisico. Prestando attenzione al momento in cui compare la nausea, ho scoperto che questa si accompagnava sempre a una sensazione dolorosa, localizzata al collo e alle spalle. Se anche tu provi questi dolori, la causa del tuo malessere potrebbe essere provocata dalla compressione del nervo vago, il nervo che parte dal cranio e raggiunge l’intestino tenue, svolgendo un compito molto importante per l’organismo umano. Il nervo vago monitora infatti il moto digestivo e provoca la nausea. La compressione del nervo vago, da parte dei muscoli, scatena un’infiammazione e conseguentemente questi sintomi:

Sintomi

  • nausea
  • vertigini
  • vomito
  • tachicardia
  • sudorazione fredda

Quali sono i rimedi naturali per contrastare la nausea da cervicale?

Se anche tu soffri di nausea da cervicale, devi sapere che esistono in natura dei rimedi capaci di ridurre la sintomatologia. Se la causa della tua nausea è la compressione del nervo vago, non devi cercare rimedi contro la nausea stessa, poiché il sollievo sarebbe davvero momentaneo e non risolveresti il problema alla radice. Per contrastare il malessere devi agire direttamente sulla causa, riducendo la contrazione muscolare. Adottare uno stile di vita sano e praticare esercizio fisico in modo costante è un primo passo per ridurre stress e disturbi alla colonna cervicale. Altri rimedi efficaci contro la nausea da cervicale sono:
  • impacchi caldi nella zona interessata,
  • massaggi specifici capaci di sciogliere le fasce muscolari contratte,
  • ginnastica rilassante,
  • assumere antinfiammatori a base naturale (integratori o infusi di bacche di rosa canina o di ribes nero).

Perché sento dolore alla colonna cervicale?

In base alla gravità dell’infiammazione che interessa le vertebre della colonna cervicale e le fasce muscolari circostanti, puoi percepire sensazioni dolorose localizzate esclusivamente alla zona del collo, oppure alle spalle e addirittura anche alla testa. Le fasce muscolari che rivestono il cranio sono collegate a quelle cervicali e pertanto un irrigidimento di queste ultime causa nella maggior parte dei casi dolore alla testa.

Ti riassumo qui di seguito i principali fattori che comportano un irrigidimento delle fasce muscolari cervicali:

  • tensioni muscolari di varia natura,
  • postura errata,
  • movimenti bruschi,
  • vita sedentaria.

Il sintomo prevalente nel caso d’infiammazione delle vertebre cervicali è il dolore, percepito al collo, alla testa e in alcuni casi anche alle braccia. Gli altri sintomi correlati ai disturbi alla cervicale sono nausea, difficoltà visive e vertigini.
Per migliorare la qualità della tua vita, riducendo l’infiammazione cervicale, devi correggere la postura e assumere gli infusi o gli integratori naturali specifici, quali ad esempio l’artiglio del diavolo, l’arnica e l’estratto di ribes nigrum.

Un caro saluto a tutti Maria.

Torna su